recupero energetico

La quantità di energia prodotta durante i processi di filtrazione e trattamento dei fumi può, almeno in parte, essere recuperata.
 
Attenti ai consumi energetici e sempre aggiornati agli ultimi progressi tecnologici possiamo proporvi degli impianti provvisti di un ingegnoso sistema di recupero del calore.
 
Il sistema raccordato alla rete di acqua calda del crematorio provvede al fabbisogno termico dei locali.
 
A titolo di esempio :
 
- Il crematorio di Lavilledieu è dotato di uno scambiatore della potenza di 150 kW che alimenta un accumulatore tampone per il fabbisogno termico dei locali.
 
- Il sistema di recupero energetico del crematorio di Saint-Etienne è basato sull’idroaccumulo. É composto da 3 serbatoi d’acqua calda da 3000 litri ciascuno. Questo impianto può assicurare il fabbisogno termico di un edificio di 1000 m2.